Il Percorso didattico “Un nuovo Vescovo in Diocesi”, svolto durante l'ora di Religione nelle classi 2^ A-B-C e nelle classi 5^ A-B-C di Scuola Primaria del plesso “Giovanni Serroni” di San Nicolò Tordino, ha accompagnato gli alunni verso una conoscenza più approfondita, attraverso una serie di ricerche e analisi, dei seguenti argomenti: la Diocesi di Teramo-Atri, il Duomo di Teramo e le principali opere d'arte,la Campana Aprutina (ideazione dell'omonimo testo poetico narrante la sua storia),la figura del Vescovo e la storia di San Berardo da Pagliara, patrono della città,le varie tappe che hanno portato alla nomina, da parte di Papa Francesco, di  Mons. Lorenzo Leuzzi e il Vangelo di Marco, donato da Mons. Lorenzo a tutti i giovani della Diocesi.
 
La notizia della visita di Mons. Lorenzo alla nostra scuola è stata accolta dalla Dirigente Prof.ssa Adriana Pisciella, da tutti gli operatori della scuola e da tutti gli alunni con gioia ed estrema soddisfazione. 
Per l'occasione sono state individuate dalla Dirigente, su proposta dei docenti referenti, le classi di scuola secondaria ( gli alunni delle prime, delle seconde e alcuni rappresentanti delle terze) e quelle di scuola primaria ( classi 2° A-B-C, 4° C-D, 5° A-B-C) in rappresentanza dell'intera comunità degli alunni, per l'impossibilità di accogliere contemporaneamente un numero elevati di persone nell'Aula magna  per motivi di sicurezza.
Sabato 7 Aprile 2018 l'incontro con gli allievi si è svolto nell'Aula Magna della scuola secondaria di I grado "Giovanni XXIII" secondo la seguente scaletta:
 

 Ingresso in Aula Magna, dove il Vescovo è stato accolto festosamente dagli alunni presenti in aula, accompagnati dai loro docenti di classe;

Breve saluto della Dirigente Scolastica e presentazione della realtà scolastica della nostra scuola;

Ascolto dell'esecuzione di un brano musicale dell'orchestra della classe di strumentale della nostra Scuola Secondaria ad Indirizzo Musicale, diretta dal M° Massimo Di Gaetano, docente di chitarra; 

Presentazione del Progetto “A scuola di inclusione” da parte degli alcuni alunni di scuola secondaria, preparati dalla docente di RC prof.ssa Angela Taraschi, che ha commosso particolarmente tutti i presenti.

Interventi di alcuni alunni delle classi 2° A-B-C della scuola primaria “Serroni” e lettura dei loro lavori e riflessioni in merito al Percorso Didattico "Un nuovo Vescovo in Diocesi", condotto dalla maestra Teresa D'Alesio  durante l'ora di Religione; i piccoli hanno intavolato un dibattito con domande rivolte al Vescovo ed interrogativi di estrema profondità per bambini così piccoli, dimostrando interesse ed estrema spigliatezza. Le domande sono state  particolarmente apprezzate e  hanno piacevolmente sorpreso il Vescovo che, a sua volta, ha colto l'occasione per porgere agli alunni delle raccomandazioni: STUDIARE DI PIU', VOLERSI BENE, NON DIRE BUGIE, NON AVERE PAURA .

Gli alunni delle classi 4° C-D, presentati dalla loro docente di Religione, maestra Brunetta Sterlicchi,hanno letto i loro biglietti esprimendo al Vescovo tutto il loro affetto.
Hanno concluso l'incontro gli alunni delle classi 5°A-B-C della scuola primaria “Serroni”,  che hanno presentato una breve narrazione fiabesca della nascita delle brezze, di mare e di terra, che rendono unico e così piacevole la vita nel nostro territorio teramano. 
Gli alunni delle classi 5°B-C hanno salutato e ringraziato festosamente il Vescovo per l'attenzione e la simpatia accordateci e hanno cantato in  coro “Una parola magica”. 
Il canto ha emozionato tutti  per la semplicità  delle sue parole con le quali, a nome di tutti, hanno pronunciato nei confronti del Vescovo  il loro “GRAZIE”.   
 
 
 
 

 
 
 
 
Go to top